Cantine Taurasi

Cantine Taurasi: origini e prezzi

Cantine Taurasi: origini e prezzi

99 Recensioni analizzate.
1
Cantine del Notaio Vino Aglianico L'Atto, Bottiglia da 750 ml
Cantine del Notaio Vino Aglianico L'Atto, Bottiglia da 750 ml
2
TAURASI Principe Lagonessa | Cantina Amarano | Annata 2011
TAURASI Principe Lagonessa | Cantina Amarano | Annata 2011
3
Primitivo di Manduria DOP Talò, Cantine San Marzano - 750 ml
Primitivo di Manduria DOP Talò, Cantine San Marzano - 750 ml
4
CANTINE SAN MARZANO SUSCO SUSUMANIELLO SALENTO 2019 IGP 75 CL
CANTINE SAN MARZANO SUSCO SUSUMANIELLO SALENTO 2019 IGP 75 CL
5
Vino Susumaniello Rosso pugliese con certificazione IGP "Vinyl Jazz" 1 Bottiglia in vetro da 750 ml
Vino Susumaniello Rosso pugliese con certificazione IGP "Vinyl Jazz" 1 Bottiglia in vetro da 750 ml
6
Cantine del Notaio, Il Sigillo - Aglianico del Vulture doc
Cantine del Notaio, Il Sigillo - Aglianico del Vulture doc
7
TAURASI Principe Lagonessa | Cantina Amarano | Annata 2010
TAURASI Principe Lagonessa | Cantina Amarano | Annata 2010
8
Degustazione Passione per l'appassimento
Degustazione Passione per l'appassimento
9
Vino rosso Bag in Box Montepulciano d'Abruzzo DOC Biologico 5 Litri
Vino rosso Bag in Box Montepulciano d'Abruzzo DOC Biologico 5 Litri
10
CAMPI TAURASINI Malambruno | Cantina Amarano | Annata 2013
CAMPI TAURASINI Malambruno | Cantina Amarano | Annata 2013

Cantine Taurasi: la perla del vino italiano

Se sei un appassionato di vini, probabilmente hai già sentito parlare di Taurasi, un comune situato nella provincia di Avellino, in Campania, famoso per i suoi vini rossi pregiati. Tuttavia, non tutti sanno che Taurasi è anche il nome di un prestigioso vitigno autoctono, che produce vini di altissima qualità.

Le Cantine Taurasi sono il luogo ideale per scoprire il fascino e l’eleganza di questa denominazione d’origine controllata (DOC) e assaporare i suoi pregiati vini. Si tratta di aziende enologiche che si occupano della produzione, dell’invecchiamento e della commercializzazione dei vini prodotti con il vitigno Taurasi.

Le Cantine Taurasi sono situate in un territorio collinare, dove le viti trovano le condizioni ideali per esprimere il massimo della loro qualità. Le uve di Taurasi, infatti, crescono su terreni vulcanici e calcarei, esposti al sole e alla ventilazione, che conferiscono al vino un carattere unico e inimitabile.

Ma quali sono le caratteristiche del vino Taurasi? Si tratta di un vino rosso intenso e corposo, dal profumo intenso e complesso, con note di frutti di bosco, spezie e erbe aromatiche. In bocca, il Taurasi si presenta equilibrato, con tannini morbidi e una buona acidità, che ne consente un lungo invecchiamento.

In effetti, il Taurasi può essere considerato un “vino da meditazione”, da gustare lentamente, magari in compagnia di amici o familiari, per apprezzarne appieno la complessità e la struttura.

Le Cantine Taurasi offrono ai visitatori l’opportunità di degustare i loro vini, accompagnati da prodotti tipici locali, come formaggi, salumi e olio d’oliva. Inoltre, molte di queste cantine organizzano anche visite guidate ai vigneti e ai luoghi di produzione, per far conoscere da vicino il processo di lavorazione del vino.

In conclusione, se sei un appassionato di vini e vuoi scoprire il fascino e l’eleganza del Taurasi, non puoi perdere l’occasione di visitare le Cantine Taurasi. Qui potrai apprezzare la bellezza del territorio campano e immergerti nell’arte della produzione del vino, gustando i pregiati vini prodotti con il vitigno Taurasi.

Proposte alternative e altri vini

Se sei un appassionato di vini rossi, sicuramente vorrai conoscere alcuni dei migliori vini presenti sul mercato. Ecco quindi quattro vini rossi che ti consiglio di provare assolutamente:

1. Brunello di Montalcino – Questo vino è prodotto esclusivamente nella regione toscana di Montalcino, ed è fatto da uve sangiovese. Si presenta con un colore rubino intenso e offre un aroma persistente di frutti rossi maturi, con note di liquirizia e vaniglia. In bocca è elegante e complesso, con una buona struttura e una lunga persistenza.

2. Barolo – Questo vino è prodotto nella regione del Piemonte, ed è fatto da uve nebbiolo. Si presenta con un colore granato intenso e offre un aroma intenso e complesso, con note di frutti di bosco, spezie e tabacco. In bocca è corposo e persistente, con tannini ben equilibrati.

3. Taurasi – Questo vino è prodotto nella regione campana, ed è fatto da uve aglianico. Si presenta con un colore rosso intenso e offre un aroma intenso e complesso, con note di frutti di bosco, spezie e erbe aromatiche. In bocca è equilibrato, con tannini morbidi e una lunga persistenza.

4. Cabernet Sauvignon – Questo vino è prodotto in molte parti del mondo, ma è originario della regione francese di Bordeaux. Si presenta con un colore rosso rubino intenso e offre un aroma intenso e complesso, con note di frutti di bosco e vaniglia. In bocca è corposo e tannico, con una buona struttura e una lunga persistenza.

Scegliere un ottimo vino rosso può essere una sfida, ma con questi quattro vini non puoi sbagliare. Assaggiali da soli o in abbinamento a piatti pregiati, e goditi un’esperienza indimenticabile dal punto di vista enologico. Buona degustazione!

Cantine Taurasi: abbinamenti e consigli

Se sei alla ricerca di un buon vino per accompagnare i tuoi piatti, il Cantine Taurasi potrebbe essere la scelta ideale. Questo vino rosso pregiato, prodotto nella regione campana, è caratterizzato da un aroma intenso e complesso, con note di frutti di bosco, spezie e erbe aromatiche, e un gusto equilibrato con tannini morbidi che ne consente un lungo invecchiamento. Ma quali piatti possono essere abbinati con il Cantine Taurasi?

In generale, questo vino si sposa bene con piatti di carne rossa, come bistecche, arrosti e brasati, ma può anche essere abbinato a piatti di cacciagione, come selvaggina e cinghiale. L’abbinamento perfetto, però, è con il classico ragù napoletano, che richiede un vino robusto e strutturato come il Cantine Taurasi.

Oltre alla carne, il Cantine Taurasi si abbina bene anche con formaggi stagionati, come pecorino e parmigiano, e con piatti a base di funghi, come risotti e pasta alla boscaiola. Inoltre, il suo gusto complesso ne fa un’ottima scelta per accompagnare piatti speziati e piccanti, come la cucina messicana o thailandese.

In generale, il Cantine Taurasi è un vino versatile che si adatta a molti piatti, ma è importante considerare la sua struttura e la sua intensità di sapore quando si sceglie l’abbinamento ideale. In ogni caso, se vuoi gustare appieno il sapore di questo pregiato vino rosso, ti consiglio di servirlo a temperatura ambiente, intorno ai 18-20 gradi, per esaltare i suoi aromi e la sua complessità.