Masseto 2017

Masseto 2017: prezzi e informazioni

Masseto 2017: prezzi e informazioni

107 Recensioni analizzate.
1
SPECIAL EDITION | MASI "COSTASERA LUNAR" | NEW YEAR RABBIT | Amarone della Valpolicella Classico DOCG | 750 ml | Appassimento Expertise
SPECIAL EDITION | MASI "COSTASERA LUNAR" | NEW YEAR RABBIT | Amarone della Valpolicella Classico DOCG | 750 ml | Appassimento Expertise
2
SASSICAIA 2018 Tenuta San Guido 0,75L
SASSICAIA 2018 Tenuta San Guido 0,75L
3
Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2019 0,75 ℓ
Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2019 0,75 ℓ
4
Massetino 2017 in OWC
Massetino 2017 in OWC
5
Toscana I.G.T. Masseto Cassa Legno 2017 Masseto Rosso Toscana 15,0%
Toscana I.G.T. Masseto Cassa Legno 2017 Masseto Rosso Toscana 15,0%
6
Masseto 2018
Masseto 2018
7
Tenute dell'Ornellaia - Masseto 2019 750 ml
Tenute dell'Ornellaia - Masseto 2019 750 ml
8
MASI "CAMPOFIORIN" | Rosso Verona IGT | 6x750 ml | Appassimento Expertise | Confezione 6 bottiglie
MASI "CAMPOFIORIN" | Rosso Verona IGT | 6x750 ml | Appassimento Expertise | Confezione 6 bottiglie
9
Vinum Hadrianum AELIO 2021 Trebbiano Colli Aprutini IGT Macerato | Colore Ambra (Orange Wine) Affinato in Anfore di Argilla | 25,36 once (750 ml) - 3 Bottiglia
Vinum Hadrianum AELIO 2021 Trebbiano Colli Aprutini IGT Macerato | Colore Ambra (Orange Wine) Affinato in Anfore di Argilla | 25,36 once (750 ml) - 3 Bottiglia
10
Bolgheri Superiore DOC Campo al Mare Baia al Vento Ambrogio e Giovanni Folonari 2019 0,75 ℓ
Bolgheri Superiore DOC Campo al Mare Baia al Vento Ambrogio e Giovanni Folonari 2019 0,75 ℓ

Masseto 2017: l’annata che ha fatto la storia dei vini italiani

Cari appassionati di vino, oggi voglio parlarvi di un vero e proprio capolavoro: il Masseto 2017. Questo vino è stato prodotto in una delle cantine più prestigiose d’Italia, quella di Ornellaia, situata nella bellissima regione della Toscana.

Ma cosa rende così speciale questo Masseto 2017? In primo luogo, bisogna sottolineare che si tratta di un vino di grande complessità e struttura, caratterizzato da una profondità e una concentrazione che solo i grandi vini sono in grado di esprimere. La sua annata è stata considerata un’autentica eccellenza, capace di conquistare i palati più esigenti.

Il Masseto 2017 è un vino che si presenta con una tonalità rosso rubino intenso, con sfumature violacee. Al naso, si percepiscono sentori di frutti rossi e spezie, come la vaniglia e il pepe nero. In bocca, invece, si possono apprezzare note di cioccolato fondente e di frutti di bosco, che si fondono in un equilibrio perfetto con la componente tannica.

Ma quali sono le caratteristiche che hanno fatto di questo Masseto 2017 un vino così apprezzato in tutto il mondo? In primo luogo, bisogna sottolineare la qualità delle uve utilizzate, che provengono da una selezione delle migliori vigne di merlot presenti nella tenuta di Ornellaia. Inoltre, gli acini sono stati raccolti a mano e selezionati con cura, per garantire una fermentazione perfetta e un prodotto finito di altissima qualità.

L’affinamento del Masseto 2017 è stato effettuato in barrique di rovere francese, per un periodo di 24 mesi. Questo processo ha permesso al vino di acquisire una maggiore complessità e di esprimersi al meglio, mantenendo al tempo stesso la freschezza e l’eleganza che lo contraddistinguono.

In conclusione, il Masseto 2017 è un vino che ha fatto la storia dei vini italiani e che rappresenta una vera e propria eccellenza del nostro Paese. Se siete appassionati di vino e volete assaporare una qualità fuori dal comune, non potete che provare questo straordinario prodotto di Ornellaia: una garanzia di qualità e di autenticità.

Proposte alternative e altri vini

Certo, ecco a voi 4 vini rossi di alta qualità per appassionati del settore:

1. Barolo DOCG – Il Barolo è uno dei vini rossi più pregiati d’Italia, con una ricchezza di sapori e di aromi ineguagliabile. Si tratta di un vino prodotto con uve Nebbiolo, dal carattere intenso e complesso. L’affinamento in botti di legno conferisce al Barolo un aroma affumicato, con note di frutta secca e spezie. Il gusto è deciso e tannico, ma al tempo stesso morbido e vellutato. Consigliato per accompagnare piatti a base di carne, selvaggina e formaggi stagionati.

2. Amarone della Valpolicella DOCG – L’Amarone della Valpolicella è un vino rosso dal gusto corposo e caratteristico, prodotto con uve Corvina, Rondinella e Molinara. Il processo di appassimento delle uve conferisce al vino un profumo intenso di frutta matura, con note di spezie e legno. Il sapore è avvolgente, con tannini morbidi e un’elevata persistenza aromatica. Accompagna magnificamente piatti a base di carne, formaggi stagionati e cioccolato fondente.

3. Chianti Classico DOCG – Il Chianti Classico è uno dei vini rossi più conosciuti e apprezzati in Italia, prodotto con uve Sangiovese. Il vino si presenta di un colore rubino intenso con sfumature violacee. Il profumo è fruttato, con note di ciliegia e spezie. Il gusto è secco, con una buona acidità e tannini spiccati, ma equilibrati. Accompagna perfettamente piatti a base di carne, pasta con sughi di carne e formaggi.

4. Brunello di Montalcino DOCG – Il Brunello di Montalcino è un vino rosso prodotto con uve Sangiovese Grosso, dal gusto ricco e intenso. Il profumo è complesso e avvolgente, con note di frutti di bosco, vaniglia e legno. Il sapore è corposo e tannico, ma allo stesso tempo morbido e vellutato. Accompagna magnificamente piatti di carne rossa, arrosti e formaggi stagionati.

Masseto 2017: abbinamenti e consigli

Il Masseto 2017 è un vino rosso di grande complessità e struttura, caratterizzato da note di frutti rossi e spezie, con una buona componente tannica e una persistenza aromatica notevole. Questo vino rappresenta una vera e propria eccellenza del nostro Paese e si presta ad abbinamenti gastronomici di altissimo livello.

Per quanto riguarda i piatti, è possibile abbinare il Masseto 2017 a piatti a base di carne rossa, come filetto e entrecote, arrosti e brasati. Il vino si sposa perfettamente anche con piatti a base di cacciagione, come il cervo o il cinghiale, e con formaggi stagionati e piccanti, come il pecorino e il gorgonzola.

Il Masseto 2017 si presta anche ad abbinamenti con piatti di mare, come il tonno o il salmone affumicato, e con piatti a base di funghi porcini, come la classica tagliatella al ragù di funghi.

In generale, l’abbinamento del Masseto 2017 con i piatti deve essere equilibrato e armonioso, in modo da valorizzare le note aromatiche e gustative del vino. Consiglio di servire il Masseto 2017 a una temperatura di circa 18°C, in calici ampi e larghi, per esaltare la complessità del bouquet aromatico.

In conclusione, il Masseto 2017 rappresenta un vino di altissima qualità, capace di esprimersi al meglio in abbinamento con piatti di carne rossa, cacciagione, formaggi stagionati e funghi porcini. Un’esperienza gastronomica unica, da gustare con i propri cari o in occasione di eventi speciali.