Nero di Troia

Nero di Troia: storia ed origini

Nero di Troia: storia ed origini

430 Recensioni analizzate.
1
Primitivo di Manduria DOC Sessantanni Old Vines San Marzano 2017 0,75 L
Primitivo di Manduria DOC Sessantanni Old Vines San Marzano 2017 0,75 L
2
Vino Rosso Brando Nero di Troia Puglia IGP Tenuta Coppadoro
Vino Rosso Brando Nero di Troia Puglia IGP Tenuta Coppadoro
3
Vino Rosso Stibadium Nero di Troia Puglia IGP Tenuta Coppadoro
Vino Rosso Stibadium Nero di Troia Puglia IGP Tenuta Coppadoro
4
MASI "COSTASERA " | Amarone della Valpolicella Classico DOCG | 750 ml | Vino Icona da Appassimento| Confezione Regalo
MASI "COSTASERA " | Amarone della Valpolicella Classico DOCG | 750 ml | Vino Icona da Appassimento| Confezione Regalo
5
MASI "CAMPOFIORIN" | Rosso Verona IGT | 750 ml | Appassimento Expertise | Confezione Regalo
MASI "CAMPOFIORIN" | Rosso Verona IGT | 750 ml | Appassimento Expertise | Confezione Regalo
6
La Cacciatora Nero d'Avola Doc 750 ml - 6 bottiglie
La Cacciatora Nero d'Avola Doc 750 ml - 6 bottiglie
7
Cardà Vino Rosso Nero di Troia - Puglia IGP - Monte Tessa - Bottiglia da 0,75 L (6)
Cardà Vino Rosso Nero di Troia - Puglia IGP - Monte Tessa - Bottiglia da 0,75 L (6)
8
3x Alkeys -Barbera del Sannio DOP Ca'Stelle
3x Alkeys -Barbera del Sannio DOP Ca'Stelle
9
Pezzalaruca vino rosso 50% Nero di Troia 50% Montepulciano (0,750 Lt)
Pezzalaruca vino rosso 50% Nero di Troia 50% Montepulciano (0,750 Lt)
10
Cardà Vino Rosso Appassimento, Negroamaro, Nero di troia - Monte Tessa - Box 3 Bottiglie da 0,75 L
Cardà Vino Rosso Appassimento, Negroamaro, Nero di troia - Monte Tessa - Box 3 Bottiglie da 0,75 L

Il Nero di Troia è un vitigno autoctono dell’Italia meridionale, più precisamente della Puglia dove si è diffuso sin dall’epoca romana. Questo vitigno è coltivato soprattutto nella zona della Daunia, in provincia di Foggia, e prende il nome proprio dalla città di Troia dove veniva prodotto il famoso vino apprezzato anche dai romani.

Il Nero di Troia è un vino rosso intenso, dal profumo fruttato e speziato, con sentori di ciliegie, prugne e pepe nero. Al palato è un vino morbido, con tannini equilibrati e una buona acidità. La sua gradazione alcolica varia solitamente tra i 12 e i 14 gradi.

Il Nero di Troia è un vino versatile che può essere abbinato a molti piatti della cucina italiana, dai primi di pasta ai secondi di carne. Si sposa bene con piatti a base di funghi, carni rosse, arrosti e formaggi stagionati. Inoltre, grazie alla sua acidità, si abbina bene anche a piatti a base di pomodori e verdure.

Il Nero di Troia è un vino che si presta bene all’invecchiamento in bottiglia, infatti, con il passare degli anni, acquisisce maggiore complessità e profondità. È un vino che può essere gustato anche da solo, in momenti di relax o in compagnia di amici.

In conclusione, il Nero di Troia è un vino dalle caratteristiche uniche che rappresenta un’ottima scelta per chi desidera scoprire i pregi dei vini del sud Italia. La sua storia millenaria, unita alla sua versatilità e al suo sapore intenso e fruttato, lo rendono una scelta ideale per gli appassionati di vino che amano sperimentare nuovi sapori.

Proposte alternative e altri vini

Certo, ecco la mia selezione di 4 vini rossi che suggerirei ad appassionati di vino:

1. Barolo: Il Barolo è un vino rosso prodotto in Piemonte, conosciuto come il “re dei vini”. È prodotto al 100% con il vitigno Nebbiolo ed è caratterizzato da un colore rosso rubino intenso, un profumo intenso di frutti di bosco, vaniglia e cuoio, e un sapore tannico e deciso. È un vino che si abbina bene con piatti di carne rossa, cacciagione e formaggi stagionati.

2. Brunello di Montalcino: Il Brunello di Montalcino è un vino rosso prodotto in Toscana, nella zona di Montalcino. È prodotto al 100% con il vitigno Sangiovese ed è caratterizzato da un colore rubino intenso, un profumo di frutti di bosco, spezie e tabacco, e un sapore strutturato e complesso. Si abbina bene con piatti di carne rossa, selvaggina e formaggi stagionati.

3. Nero d’Avola: Il Nero d’Avola è un vino rosso prodotto in Sicilia, conosciuto per il suo sapore intenso e fruttato. È caratterizzato da un colore rosso rubino intenso, un profumo di frutti di bosco e spezie, e un sapore morbido e avvolgente. Si abbina bene con piatti a base di carne rossa, arrosti e formaggi stagionati.

4. Amarone della Valpolicella: L’Amarone della Valpolicella è un vino rosso prodotto in Veneto, nella zona della Valpolicella. Viene prodotto con uve Corvina, Rondinella e Molinara che vengono fatte appassire per alcune settimane prima della vinificazione. Il risultato è un vino caratterizzato da un colore rosso intenso, un profumo di frutti di bosco, cioccolato e spezie, e un sapore complesso e corposo. Si abbina bene con piatti di carne rossa, selvaggina e formaggi stagionati.

Questi vini rappresentano alcune delle migliori espressioni di vino rosso in Italia e sono sicuramente quelli che suggerirei ad appassionati di vino che desiderano provare sapori unici e caratteristici.

Nero di Troia: abbinamenti e consigli

Il Nero di Troia è un vino rosso intenso prodotto principalmente in Puglia, con un gusto morbido e fruttato, un aroma speziato con note di ciliegie, prugne e pepe nero, e un’acidità equilibrata. Grazie alle sue caratteristiche, questo vino si presta ad essere abbinato con una vasta gamma di piatti della cucina italiana.

Per i primi piatti, si suggerisce di abbinare il Nero di Troia con una pasta al ragù di carne o con una lasagna alla bolognese, grazie alla sua struttura e al retrogusto di spezie che si sposano perfettamente con i sapori intensi dei sughi.

Per i secondi piatti a base di carne, il Nero di Troia si presta bene all’abbinamento con arrosti di carne, brasati e stufati di manzo, agnello o maiale, così come con piatti a base di cacciagione. La sua acidità aiuta ad equilibrare il sapore intenso della carne, mentre i tannini morbidi completano il gusto.

Per gli amanti del formaggio, il Nero di Troia si abbina bene con formaggi stagionati e piccanti, come il pecorino e il parmigiano-reggiano, che si sposano perfettamente con il suo sapore morbido e fruttato.

Infine, il Nero di Troia può essere anche un buon accompagnamento per i piatti a base di funghi e verdure, come una vellutata di funghi porcini o una zuppa di legumi, grazie alla sua acidità che equilibra il sapore intenso di questi ingredienti.

In generale, il Nero di Troia è un vino versatile che può essere abbinato con molti piatti della cucina italiana, ma si presta particolarmente bene con piatti a base di carne e formaggi stagionati. L’importante è scegliere piatti con sapori intensi ed equilibrati, che possano esaltare le caratteristiche di questo vino.