BARBERA D’ASTI PARCELLA 563

24.00

 

Nome Vino : Barbera d’Asti Parcella 563

Annata : 2019

Azienda : I Parcellari

Città : Portacomaro – AT

Regione : Piemonte

Produzione:

 

Le uve vengono raccolte a mano . La metà viene lasciata in cassette ad appassire per 5 giorni. Dopo di che viene pigiato e messo a fermentare. L’altro 50% della massa fermenta separatamente.

Finita la fermentazione viene messo in Tonneaux botti da 500 Lt per affinare e riposare 15 mesi.

Categoria:

Descrizione

VIDEO DEGUSTAZIONE : (Video max 2:31 minuti)

Un vino molto piacevole da bere grazie ad un bel frutto ed una bella eleganza in bocca. I profumi sono molto intensi di frutta matura e spezia dolce. Un vino ideale per abbinamenti con il cibo.

VIDEO ABBINAMENTI : (Video max 3:18 minuti)

Vino ideale da abbinare a paste ripiene con gli agnolotti ripieni di carne o i ravioli del plin. Per la carne una bella rollata di maiale ripiena o una costoletta di agnello impanata. Pesce una bella ricciola cotta al rosa con una caponata di accompagnamento.


Temperatura di Servizio : 15° Gradi

VUOI SAPERE IL PERCHE’ ?

CLICCA QUI [LINK A PAGINA GENERALE DI SPIEGAZIONE TEMPERATURE MODERNE]

Bicchiere consigliato : calice rotondo con apertura verso l’alto

VUOI SAPERE IL PERCHE’ ?

CLICCA QUI [LINK A PAGINA GENERALE DI SPIEGAZIONE BICCHIERI ]


SFATIAMO I MITI DEL VINO

Quando stappate un vino di vecchia annata non è utile metterlo in un decanter potremmo rischiare di “ammazzare” quel vino dato il contatto con troppa aria e anche in maniera troppo violenta.

Meglio aprire e versare nel calice e farlo ossigenare dal bicchiere.

CURIOSITA’ SULLE ZONE DI ORIGINI DEL VINO :

Lo sai che il Monferrato è un territorio patrimonio dell’UNESCO e che a Cioccaro di Penango, paese da dove provengono le uve di questo vino, si trova la storica Locanda del Sant’Uffizio in passato famosa come Beppe da Cioccaro uno dei primi ristoranti gourmet in Piemonte e in Italia.

Oggi la struttura è un Relais con all’interno il Ristorante 1 stella Michelin firmato da Enrico Bartolini e un Bistrot molto bello sempre curato dallo chef più stellato d’Italia.

In cucina il talentuoso Gabriele Boffa, in sala un grande uomo di esperienza come Francesco Palumbo e il sommelier Armin Causevic.

>> LINK AL SITO DEL SANT’UFFIZIO

Informazioni aggiuntive

Annata

2019

Paese

Italia

Regione

Piemonte